Boris Godunov

Boris Fëdorovič Godunov dal 1598 al 1605


Boris Fëdorovič Godunov
  • Alla morte di Fèdor, Boris Godunov fu eletto zar dallo Zemsky sobor (un assemblea di boiari, religiosi e borghesi). Negli anni che seguono combatte con successo contro la Svezia, stimola il commercio estero e si dimostra spietato con le famiglie di boiari che gli si oppongono. I boiari tentarono di rovesciare Godunov, giudicandolo un intruso, perchè l’erede legittimo di Fèdor era il figlio Dmitrij ucciso con una coltellata alla gola nel 1591.
  • I boiari, aiutati dai Polacchi, trovarono un tale che assomigliava allo zarevic morto (Grigory Otrepyev) e tentano di imporlo al posto di Boris Godunov con il nome di Dmitrij I. Dmitrij raccoglie tutti i suoi seguaci, forma un piccolo esercito ed entra n Russia nel giugno del 1604.
  • I nemici di Godunov, inclusi gruppi di cosacchi provenienti dal sud, si uniscono al suo esercito. Durante la marcia verso Mosca le forze di Dmitrij si scontrano due volte con i soldati dello zar, nella prima battaglia Dimitri è vincitore ma viene sconfitto nella seconda.
    Fu l’inizio di un periodo di crisi politica detto .

[Predecessore: Fèdor I] [Successore: Fedor II]

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial
Facebook
Facebook
Twitter
Instagram